Il momento del concepimento: aspetto fisico e aspetto sottileChe il momento del concepimento sia un momento importante è cosa scontata; il fatto meno scontato è che si riesca ad andare oltre l’importanza attribuita ad esso dall’essere umano medio e comprendere perché tale momento è ancora più importante, da ogni punto di vista.

Al fine di illustrare la cosa nel modo più limpido e chiaro possibile, almeno per quanto al momento io possa fare, premetto una sintesi su quanto avviene a livello sottile (do per scontato che sappiate quello che avviene a livello materiale): nel momento del concepimento l’energia maschile, attiva, e l’energia femminile, ricettiva, si uniscono e, come accade quando due polarità opposte si incontrano, si può creare una terza energia, nel nostro caso sotto forma di vita umana.

Non si tratta però di materia inerte, come nulla è inerte in questa esistenza, ma di una materia in cui è insufflata una consapevolezza di un qualche livello: nei minerali vi è un certo livello, nei vegetali un altro livello, negli animali un livello superiore, e negli esseri umani ancora superiore. Non proseguiamo oltre e fermiamoci al livello che ci interessa, il quale peraltro ha tantissimi sottolivelli, come ovvio che sia: si prenda ad esempio la differenza di stato di consapevolezza tra un Krishnamurti e il tabaccaio dietro l’angolo. Il percorso evolutivo consiste proprio nella risalita di tali sottolivelli… fin quando si sarà pronti, poi, per passare ad un altro livello, quello oltre il genere umano.

Nel corpo appena generato dall’unione tra l’energia maschile e l’energia femminile, lo yang e lo yin per dirla col Tao, “scenderà” per forza di cose una consapevolezza adatta a quel corpo, e ciò riguarda come naturale che sia le energie dei due genitori, comprensive degli alberi genealogici delle rispettive famiglie, che sono confluite in essi. Ecco perché in una certa linea “genetica” si può avere una certa tendenza, tanto nei tratti fisici quanto nei tratti emotivi (e dunque anche a livello di salute, con tutto che è interconnesso).

C’è una precisazione da fare, ed è una precisazione d’importanza capitale: se quel tratto genetico è ormai formato e funge da sfondo possibilistico, il momento del concepimento è decisivo, con le sue energie in movimento, nel far sì che venga chiamata-attratta una certa anima piuttosto che un’altra, che andrà a incarnarsi in un certo corpo piuttosto che un altro.
La Scienza Iniziatica, riguardo a questo punto, quello del concepimento, assegna una grande responsabilità all’uomo… e infatti fisicamente parlando a “vincere il premio” sarà uno spermatozoo su miliardi di altri contendenti, che avrebbero viceversa attratto altre anime e altre vite.
Viceversa, l’ovulo della donna è già lì, bello pronto, e in questo senso non c’è molto da scegliere (al massimo si può disquisire sul fatto che l’ovulo sia stato prodotto dall’ovaia sinistra o dall’ovaia destra, e anche questo avrà una rilevanza energetica rispetto ai lati del corpo e alle energie dominanti su ciascun lato).
Per l’uomo, dunque, è molto importante lo stato di presenza-consapevolezza presente durante il momento del concepimento; d’altronde, è l’energia maschile che emette ed è attiva, lo abbiamo detto poc’anzi.

Alla donna è assegnato tuttavia un altro compito, altrettanto importante: quello di preparare il miglior ovulo possibile, giacché esso fungerà da ambiente per il futuro feto (energia ricevente): davvero impossibile svalutare l’importanza di tale fattore, visto che la donna fornirà al nascituro casa, nutrizione e corpo fisico.

Come possono i due genitori prepararsi al meglio per tale importantissimo compito, dal momento che tanto l’atto in sé quanto il generare una nuova-vecchia vita sono ambo cose sacre?
In due modi.
Il primo è il solito, vecchio, caro percorso evolutivo. Raffinando ed elevando le proprie energie interiori ci si rende pronti per anime parimenti elevate.
Il secondo è l’altrettanto cara e vecchia cura del corpo fisico. Se la salute (la salute vera, che comprende l’efficienza fisica e la totale assenza di farmaci, allopatici od omeopatici che siano) è il lavoro di tutta una vita, ed è ovviamente un lavoro molto ben remunerato, vanno specificate due cose: la prima è che nella donna l’ovulo si forma in un mese, e dunque quel mese dovrebbe (“deve” per chi vuol anche solo parlare di amore, ancor prima di viverlo) essere un mese di impeccabilità totale: cibi vegetali, molta frutta, niente cadaveri, niente cibi industriali, niente zuccheri raffinati, solo farine integrali, niente eccitanti, niente fumo, niente droghe, niente alcol (questi ultimi sono particolarmente dannosi nei confronti del futuro feto e hanno una rilevanza notevole nella generazione di figli con problemi fisici o mentali… come è ovvio che sia se ci si riflette un secondo, dal momento che tali sostanze ottundono lo stato di coscienza di chi le assume). Chi non osserva questo precetto non è capace di amare suo figlio o nessun altro, compreso sé stesso… e infatti sta mettendo veleni nel suo corpo.
La seconda cosa è che, leggo da studi scientifici, lo sperma maschile si forma in tre mesi… il che estende a tre mesi, per gli uomini, tale periodo di impeccabilità.

Va da sé che sarebbe buona cosa estendere tale periodo a tutta la propria vita, accompagnando la sana gestione del corpo fisico alla sana gestione del corpo emotivo e del corpo mentale, che comprende anche i libri che si leggono, i film che si guardano, le persone che si frequentano, emozioni e pensieri in toto: anche questa è nutrizione, per sé e per il proprio piccolo.

Tutto quello che durante questo lasso di tempo esperite o introducete in voi finisce poi nella vostra creatura, ricordatelo.

E se qualche uomo si stesse lamentando del fatto che i tre mesi maschili di impeccabilità sono più lunghi dell’unico mese femminile, si ricordi che tutto ciò, per la donna, va poi esteso al periodo di gestazione, e quindi nel caso della donna i mesi diventano dieci. Difatti gli studi odierni ci dicono che il periodo di gestazione, a livello di stile di vita e non solo alimentare, influisce notevolmente sul feto e sulla formazione dell’essere umano in ogni senso… e anche questo è abbastanza ovvio.
E se qualche donna si stesse lamentando di tale fatto, si ricordi che, in fin dei conti, la mamma è sempre la mamma.

Riassumendo il tutto:
– importanza della qualità biologica che si mette a disposizione del nascituro (uomo e donna),
– importanza del livello di consapevolezza al momento del concepimento (soprattutto uomo),
– importanza del periodo della gestazione (soprattutto donna).

In chiusura di articolo, seguono due domande, rivolte soprattutto ai futuri neogenitori, ma in generale a tutti come spunto di riflessione.

Domanda 1: chi voglio “invitare” su questo piano di realtà?
Domanda 2: ce la farei ad avere un figlio potenzialmente più evoluto di me, o il mio ego ne soffrirebbe?

E, giacché ci siamo, ricordatevi anche che l’unione sessuale, lungi dall’essere una materiale ricerca del piacere fisico (livello 1) o un mezzo di concepimento (livello 2), è anche e soprattutto una via di elevazione spirituale (livello 3).

“Quando l’uomo e la donna si trovano unicamente sotto l’influsso del desiderio e del piacere, permettono ai ladri di introdursi in loro. Occorre quindi che abbiano un fine più elevato, per far scaturire la luce.” (O. M. Aivanhov)

“Il sesso, non mi stancherò mai di ripeterlo, deve essere un mezzo di crescita spirituale.
La nascita di Cristo, o di Mahavira, o di Buddha, non fu casuale.
Più profonda è l’unione, più nobile e più spirituale sarà il frutto che saprà donare.” (Osho)

Fosco Del Nero

 

Puoi acquistare il libro Parole di Potere qui:

Copertina Parole di Potere

 

Puoi acquistare il libro Il cammino del mago qui:

Copertina Il mondo dall'altra parte

 

Puoi acquistare il libro Parole di Forza qui:

Copertina Parole di Forza

 

Puoi acquistare il libro Il mondo dall’altra parte qui:

Copertina Il mondo dall'altra parte

 

Puoi acquistare il libro Il significato esoterico dei Vangeli qui:

Copertina Il significato esoterico dei Vangeli

 

Puoi acquistare il libro Corso di esistenza qui:

Copertina Corso di esistenza

 

Share Button
next posts >>